Ma è più antico YouTube o la televisione?

retro-yutubeGran bella cosa avere una prospettiva storica, non siete d’accordo anche voi? E non ritenete pure che possa esservi di aiuto, se non a risolvere, quantomeno a decifrare con maggior disinvoltura le problematiche del tempo presente? Io penso di si, non fosse altro perché ho dedicato buona parte della mia ormai definitivamente trascorsa gioventù a leggere (quasi) tutto quanto avessero messo per iscritto i successori di Erodoto e l’idea di aver buttato via il proprio tempo non piace a nessuno. Sia come sia, bisogna comunque riconoscere che non son poi l’unico a pensarla così e fortunatamente quella che i latini chiamavano historia vanta testimonial ben più autorevoli del sottoscritto.

Bene, direi che a questo punto possiamo dare per assodato che possedere una prospettiva storica abbia la sua importanza. E ciò vale per qualsiasi ambito dell’umana esistenza. Anche per i mass media? Assolutamente si, del resto presumo che a nessuno di voi sia sfuggito il fatto che fra un dispaccio telegrafico e un tweet di tempo ne è passato. Sapere, e soprattutto capire, cosa è avvenuto nel frattempo rimane però tutto un altro paio di maniche.

Quindi, conseguentemente a quanto sono andato dicendo (sproloquiando?) fin qui, vorrei approfittare di questo spazio per tentare di avvicinare un pubblico il più ampio possibile a questa tematica e, del resto, quale blog più adatto a tale fine avrei potuto scegliere di uno chiamato “Media allo scoperto”? Periodicamente aggiornerò questa sezione con post in cui mi occuperò di media in prospettiva storica, nel tentativo di indurre i lettori a riflettere soprattutto sulle implicazioni sociali, economiche e politiche.

Qualora vi fossero dubbi a riguardo, preciso che il tenore dei miei interventi sarà agile e divulgativo, tuttavia cercherò di fornire sempre puntuali riferimenti (bibliografici e non solo) per chiunque fosse interessato ad approfondire in maniera autonoma gli argomenti di volta in volta trattati. In conclusione, aggiungo solo che, almeno all’inizio, i miei post si susseguiranno sull’onda di quelli che saranno i miei interessi al momento di mettermi alla tastiera del pc, senza seguire alcuno schema prestabilito.

Vedremo insieme quale esito avrà questa mia sortita sul web. Alla prossima!

Annunci